Prenota una visita →
Istituto Medico Storico Di Eccellenza - Brevettato
Diamo un messaggio di benvenuto al Centro Medico Eudermico Italiano a tutte le persone che si rivolgono alle nostre sedi, iniziando un cammino verso l'eccellenza

Parliamo di: EIACULAZIONE PRECOCE

Vedi anche:
Impotenza: l'epidemia di cui finalmente si parla
I disturbi sessuali
Estensori? NO GRAZIE!

Per "Eiaculazione precoce" (o EP) si intende un disturbo che, nel 90% dei casi, si presenta di origine funzionale con base prevalentemente neurogena.
In rari casi il disturbo è da attribuire a "schisi" (ovvero una malformazione congenita di alcune parti del corpo) della colonna vertebrale del tratto lombo-sacrale, mentre è più spesso legato ad anomalie del frenulo, del prepuzio o ad aderenze della zona glande-prepuzio.

Anche lo stress ed altri fattori danno origine a questo tipo di patologia che, pur essendo il più delle volte un disturbo prettamente funzionale (non legato dunque ad una malattia organica o anatomica), nel manifestarsi durante il rapporto sessuale può aggravarsi mutando in un disturbo organico e quindi somatico, che si può manifestare con frequenza crescente.

Circa il 30% dei soggetti maschili, indipendentemente dall'età, soffre di questa condizione patologica che turba moltissimo il rapporti di coppia, diventando fonte di infelicità. Coloro che sono affetti da questa sintomatologia spesso si rivolgono, per mancanza di informazione, a Medici non del ramo o a strutture impreparate o anche a Psicologi al fine di risolvere la disfunzione con risultati spesso non risolutivi. Tuttavia sono pochi che contattano i medici specialisti in Neuro-Endocrinologia, o Andrologi o Sessuologi che hanno l'esperienza necessaria per fronteggiare questa patologia.

I casi correlati a turbe di natura funzionale oggi vengono affrontati prevalentemente con la cura farmacologia prescritta dallo specialista del ramo, che di solito è un Neuro-Endocrinologo. La terapia, solitamente, agisce a livello ipotalamico, più precisamente nella zona dell'ippocampo e dei corpi mammillari del cervello, esercitando così un freno ed un controllo su un meccanismo che provoca velocemente l'eiaculazione.

I soggetti portatori di questo disturbo che di solito sono insicuri e che possono, a lungo andare, presentare anche altri disturbi del meccanismo erettile, grazie al supporto di terapie adeguate, possono trarre giovamento scoprendo un nuovo modo di vivere il rapporto sessuale.
Nuove frontiere della medicina indicano nella DOPEXETINA, una nuova molecola adatta per il trattamento della eiaculazione precoce, una cura efficace.

Il Centro Medico Italiano CMEIT, grazie ai suoi specialisti e all'esperienza accumulata negli anni, è in grado di fronteggiare questa patologia con successo.

Occorre sottolineare che il paziente è un protagonista indispensabile nel superare questa situazione di disagio che è anche psicologico. Nel corso degli anni abbiamo potuto constatare che i due ruoli, quello del paziente e quello del medico, si uniscono costituendo un binomio di importanza imprescindibile.

Ricordiamo che i casi legati ad una situazione organica o anatomica possono essere risolti chirurgicamente con interventi poco invasivi, non traumatici e senza alcuna sutura.



Centro Medico Eudermico Italiano

Le nostre sedi